Let’s Wok! Come ti cucino l’estate.

Scritto da: Tiziana Arcangeli In: Root Il: mercoledì, luglio 10, 2019 Commenti: 0 Hit: 171

Vento d’estate: io mi cucino, voi che fate?
...parafrasando una canzone che mi è sempre piaciuta molto e che mi fa ancora sognare!

Arriva il caldo e si veste di giallo, rosso, arancione ma anche di tanto verde! I colori che abbronzano la tavola e preparano la nostra pelle al solleóne.
I ritmi rallentano intorno alle cose che ci circondano e diventano più “leggeri”.


In cucina, nel mio angolo di paradiso, il sole filtra tra gli scuri delle persiane semiaperte accompagnato da un leggero alito di vento. Accendo la radio, mi verso del vino fresco e comincio a danzare intorno ai fornelli.



Per pranzo oggi preparo un piatto leggero, semplice e profumato: riso Venere con zucchine e pomodorini che può essere servito sia caldo che freddo. Specialmente freddo è un’ottima alternativa alla classica insalata di riso. KnI è sempre fonte d’ispirazione: mi aiuta ad  esprimere la mia creatività.




Gustoso e delicato, ricco di tanti nutrienti importanti,  il riso nero è molto digeribile e perfetto per l’estate...è anche bellissimo da mangiare con gli occhi!
Sgancio dalla parete la mia padella saltapasta wok in alluminio KnIndustrie “K7”. In questa perla nera il riso resta croccante fuori e tenero dentro.



La tipica forma arrotondata del Wok K7 è ridisegnata da KnIndustrie per ottimizzare funzionalità e bellezza. Un mix perfetto per scegliere qualsiasi tipo di ricetta da realizzare o sperimentare, ma anche per friggere, stufare, rosolare.

Le cotture in wok sono brevi e semplici, favoriscono la distribuzione omogenea del calore creando una sorta di “camera calda”. Trattengono il calore distribuito in modo uniforme su tutta la superficie della padella. La cottura diventa così più sana e naturale, è sufficiente pochissimo olio per amalgamare con equilibrio tutti gli ingredienti.

Mentre la wok pensa a distribuire e ottimizzare il calore mi godo il fresco dell’arietta che filtra nella mia cucina attraverso la finestra.




L’ingrediente che necessita di tempi di cottura più lunghi è il riso Venere che va versato in acqua bollente per 18 minuti. Mi servo di una casseruola Knpro KnIndustrie dotata di un trattamento ceramico antiaderente all’interno e smaltata all’esterno.

La casseruola, completamente bianca, fa risaltare il peculiare colore nero del riso creando così un piacevole contrasto. I manici sono in acciaio inox, non si surriscaldano e agevolano la presa. La cottura e la tenuta del riso sono eccellenti in questa casseruola.


Dopo aver lavato, spuntato e tagliato a rondelle le zucchine le adagio su un piatto bianco di Fine Bone China KnI "Assiette D'O" - Piatto fondo Dream, disegnato da Davide Oldani. Comodo, bellissimo, dalla forma alta ed arrotondata per contenere e consumare tutti i cibi che vuoi.



Prendo dalla parete un'altra perla: la casseruola ABCT da 16 cm. Per ora non utilizzo il manico-pinza perché uso la casseruola come ciotola per contenere i miei pomodorini pachino. Ho precedentemente tagliato i pachino a spicchi utilizzando il  polifunzionale coperchio in mogano come tagliere. Questo accessorio mi servirà in seguito per coprire i pomodori. Infine impiegherò il versatile coperchio come sottopentola.


La casseruola può essere utilizzata sia su fuoco che in forno e garantisce una cucina sana, non è indispensabile l’aggiunta di grassi.

Inizio a preparare il mio riso al ritmo dei tormentoni estivi che passa la radio, nuove hit e brani memorabili delle stagioni trascorse. Canticchio e “gusto” la musica nella magia della mia cucina circondata dal mare magnum di spezie, aromi e dagli utensili che amo.


Con un filo d’olio extra vergine di oliva preparo nel wok un leggerissimo soffritto dopo aver spellato uno spicchio d’aglio. Aggiungo poi le zucchine che lascio cuocere  per 5 minuti circa. Unisco i pomodorini, mescolo con cura e completo la cottura per altri 3 minuti. Condisco infine con un po' di sale e pepe.

A questo punto scolo il riso e lo mescolo al condimento nel wok a fuoco vivace, una manciata di prezzemolo fresco tritato e porto in tavola. Servo nei piatti della linea Solaria di KnIndustrie realizzati in finissima porcellana Bone China bianca, perfetti per ogni occasione.
 


Dove c’è grazia e delizia c’è amore e felicità. Nella mia cucina ritrovo sempre i giusti equilibri che mi restituiscono i ritmi naturali di cui ho bisogno.
Nel week-end mi ricarico così per ricominciare la settimana con lo spirito che serve.

Ti consiglio di provare per vedere se funziona anche per te. Ecco gli ingredienti della mia preparazione.

Ingrdienti per 4 persone:
     250 g di riso Venere
     300 g di zucchine
     10   pomodori ciliegini
     1 ciuffo di prezzemolo
     2 spicchi d'aglio
     olio extravergine d'oliva
     sale, pepe nero di mulinello


Le mie perle Kn utilizzate per cucinare:

Padella Wok saltapasta K7

Casseruola KnIndustrei

Tegame Abct KnIndustrei

Assiette d'o' piatti Davide Oldsni

Piatti Solaria

Fammi sapere
Tiziana di Unico & Multiplo


Commenti

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E ACCEDI A OFFERTE ESCLUSIVE

Rimani aggiornato su tutte le novità e iniziative Unico & Multiplo: iscriviti con il tuo indirizzo email e i tuoi dati, è gratis e velocissimo.
In più, subito per te, un coupon 10% di sconto da usare per i tuoi acquisti*.

» ISCRIVITI ORA «
* sconto non cumulabile e utilizzabile solo dopo registrazione

Scroll To Top