Profumo di casa: come scegliere il miglior profumatore per ambienti

Respirare è vitale: è un’azione inconscia che il nostro corpo fa per sopravvivere.

E anche se spesso è sottovalutato, l’olfatto è uno dei sensi più importanti, nonché il più antico.

Pensa semplicemente a quanti modi di dire esistono nella nostra lingua, che lo coinvolgono! “Avere fiuto”, “sentire puzza di bruciato”, “avere la puzza sotto al naso”…

Millefiori Milano da tempo ha colto l’importanza di questo senso e di avere la giusta profumazione in casa. Gli odori che percepiamo quando respiriamo, scatenano in noi sensazioni diverse e modificano il nostro umore. Questo avviene perché il segnale olfattivo raggiunge diverse regioni del cervello, tra cui quelle della memoria e dei sentimenti.

Perché usare i profumatori d’ambiente

Attraverso una fragranza per ambienti puoi trasmettere emozioni, far rilassare, ispirare ed identificarti.

Allo stesso tempo, scegliendo forme e materiali ricercati ed eleganti, puoi anche dare vita ad un complemento d’arredo raffinato ed originale. In questo modo darai vita ad un’esperienza che coinvolge tutti i sensi di chi entra.

1. Ad ogni ambiente il suo profumo

I diffusori per ambiente, così come i profumatori per auto e per tessuti del brand Millefiori rispondono alle esigenze più varie e a tutti gli stili, grazie ad un vasto assortimento di essenze, contenitori e tipologie di diffusori.

Ma qual è più adatta ad ogni ambiente? Scopriamolo insieme!

Ogni stanza dovrebbe trasmettere sensazioni differenti e rispondere a svariate esigenze. Per questo ambienti diversi necessitano anche di essenze diverse.

La cucina ad esempio è un ambiente già ricco di odori, per cui è preferibile scegliere una profumazione che purifichi e rinfreschi l’ambiente, come ad esempio quella degli agrumi, perfetta anche per aumentare la concentrazione in ufficio.
Il salotto è invece la zona del relax per eccellenza, dove si spende molto tempo. Questa stanza deve quindi essere accompagnata da una nota rilassante ed accogliente, con uno sfondo floreale, speziato e, perché no, orientaleggiante.

Nel bagno è più opportuno invece prediligere profumazioni che sappiano di pulito e di freschezza, che trasmettano allo stesso tempo energia e benessere. Sono queste le sensazioni che tutti cercano in una bella doccia, no?

Se negli altri ambienti è sempre bene scegliere e dosare le fragranze con cautela, anche in prospettiva di poter ricevere ospiti, la stanza da letto è il luogo in cui puoi osare di più e in cui l’unico limite è il tuo gusto personale – e al massimo quello del tuo partner. L’ideale sarebbe optare per qualcosa che avvolga il riposo notturno, che trasmetta pace ed armonia. Sì quindi a profumazioni talcate che sanno di biancheria appena lavata.

2. Come scegliere il giusto profumo per ambienti?

Sicuramente non c’è un giusto o sbagliato nella scelta del profumo per la casa. L’idea migliore è sicuramente quella di partire dal proprio gusto individuale e dalla propria personalità, ma tenendo sempre bene in mente che ogni profumazione ha un vero e proprio modo di esprimersi ed un suo proprio linguaggio, esattamente come avviene per i fiori. Il nostro consiglio è quello di restringere il campo secondo le tue preferenze e plasmare poi il messaggio che ogni profumazione trasmette, tramite la tua personalità.

3. Profumi per la casa: idea regalo sempre gradita

Ora non ti resta altro da fare che scegliere la tua preferita e il tipo di diffusore che vuoi utilizzare. Ricorda che tutti i Profumatori Millefiori possono anche diventare un’ottima idea regalo. Un dono da cucire su misura per il destinatario, unendo design, funzionalità e personalità della fragranza.